Pernod Ricard

Vini e liquori
Sede a Parigi
Uffici in tutto il mondo
Più di 19000 dipendenti

La sfida

Essere un leader globale significa cambiare costantemente e valutare i processi interni, tanto più quando ci si trova ad affrontare una pandemia mondiale. L’attenzione principale di Pernod Ricard è comunque rivolta alla risorsa più essenziale, ovvero i dipendenti.

Nel 2018, Pernod Ricard ha lanciato il piano strategico “Trasforma e Accelera” con il chiaro intento di trasformare la propria organizzazione e migliorare i metodi di lavoro per accelerare la crescita. Questo significava concentrarsi principalmente sullo sviluppo dei talenti e rafforzare una cultura delle prestazioni di alto livello e l’accelerazione digitale. Alcuni dei principi guida del piano comprendevano la mutualizzazione, la prioritizzazione e la semplificazione, aspetti che si sono rivelati particolarmente utili durante la pandemia, aiutando i team a diventare più agili e a migliorare l’efficienza operativa.

Per sostenere ulteriormente la trasformazione e mantenere alto il coinvolgimento dei propri dipendenti in tutto il mondo, Pernod Ricard ha messo a punto un nuovo programma di leadership.
Tuttavia non è stato semplice definire il modo migliore per facilitare l’adozione del programma e neppure sviluppare le competenze del personale richieste per questo modello. Consapevole del divario tra la situazione attuale e gli obiettivi desiderati, Pernod Ricard ha cercato una soluzione globale per migliorare le competenze dei manager di medio livello, considerati una sorta di “cinghia di trasmissione” per la trasformazione.

“In Pernod Ricard desideriamo preparare i nostri talenti ai loro ruoli futuri, sostenere il loro sviluppo, promuovere una cultura delle prestazioni di alto livello e, ovviamente, trattenere i nostri talenti. Da loro ci aspettiamo la capacità di preparare in modo proattivo dei piani di sviluppo individuali per ottimizzare le proprie competenze. I servizi di coaching di CoachHub aiutano questi talenti ad approfondire e sviluppare ulteriormente le proprie competenze di leadership.”

Neslihan Sezer,
Responsabile Talent Management & Inclusion

Il risultato

In passato erano già state sperimentate altre forme di coaching, ma Pernod Ricard cercava esperienze più personalizzate rispetto alle sedute di gruppo o personali, in modo da aiutare i dipendenti in telelavoro.

Dopo aver valutato l’approccio migliore, Pernod Ricard ha deciso che i suoi manager di medio livello delle regioni EMEA e America Latina sarebbero stati i primi a ricevere un coaching digitale. La strategia di coaching era focalizzata ad approfondire le competenze di leadership, per consentire loro di sviluppare ulteriormente i propri ruoli e fornire il migliore supporto possibile ai propri collaboratori.

Il programma di coaching digitale è stato introdotto nell’ottobre 2020. I coachees avevano la possibilità di scegliere la loro focus area in base a report interni forniti dai loro responsabili. Una volta condivise queste informazioni con i coaches, ogni sessione aveva l’obiettivo di potenziare e sviluppare le aree in cui desideravano migliorare.

Al termine delle sessioni di coaching, i coachees hanno compilato un sondaggio sulla soddisfazione dal quale è risultato che

100%

dei partecipanti era soddisfatto del proprio coach

84%

era soddisfatto della piattaforma CoachHub

Il nostro metodo di coaching ha permesso ai dirigenti di evolvere e anticipare aspetti quali competenze, capacità e propensione verso il futuro.

“Le sessioni con il mio coach sono state molto interessanti. Mi hanno permesso di inquadrare i problemi e hanno fornito spunti preziosi.
Sono state di grande ispirazione!”

Riguardo al futuro, Pernod Ricard prevede di ampliare l’offerta con servizi di coaching completi per i dirigenti e di personalizzare il percorso di coaching per offrire un’esperienza totalmente individuale.

“Eravamo interessati a CoachHub per la sua esperienza nel settore, la professionalità nella selezione dei coach, la piattaforma consolidata e intuitiva, l’accurata gestione e relazione con i clienti e la notevole soddisfazione di altre aziende e dei coachees interni.”

Neslihan Sezer,
Responsabile Talent Management & Inclusion

Uffici nel mondo

La piattaforma leader globale di coaching digitale

CoachHub è la principale piattaforma globale di sviluppo dei talenti che consente alle organizzazioni di creare un programma di coaching personalizzato, misurabile e scalabile per tutti i dipendenti, indipendentemente dal reparto e dal livello di anzianità. In tal modo, le organizzazioni possono ottenere una moltitudine di vantaggi, tra cui un maggiore coinvolgimento dei dipendenti, livelli più elevati di produttività, migliori prestazioni lavorative e una maggiore fidelizzazione. Il pool globale di coach di CoachHub è composto da oltre 3.500 business coach certificati in 70 paesi in sei continenti, con sessioni di coaching disponibili in più di 60 lingue, al servizio di più di 500 clienti. I nostri programmi si basano sulla ricerca e lo sviluppo avanzato del nostro Coaching Lab, guidato dal professor Jonathan Passmore e dal nostro consiglio scientifico. CoachHub è supportato da importanti investitori in campo tecnologico come Draper Esprit, Holtzbrinck Ventures, Partech, RTP Global, Signals Venture Capital e Speedinvest. Nel settembre 2021, CoachHub ha acquisito il pioniere francese del coaching digitale MoovOne, col fine di creare il leader mondiale la cui missione è quella di democratizzare il coaching.
This site is registered on wpml.org as a development site.